“QUANDO I DIRITTI SONO DI “CASA”

Si è svolta giovedì 29 settembre 2022, nella nostra città, la bellissima VI edizione DELLA STAFFETTA SUI DIRITTI 2022 “LUIGI BELLOCCHIO”, in occasione della GIORNATA UNIVERSALE DELL’INFANZIA.

Quest’anno il tema è stato “La Casa” come spazio della protezione, il luogo dove difendersi dalle intemperie e riposare in sicurezza in continuità col temo dello scorso anno denominato “IL BASOLATO DEI DIRITTI”. Attraverso questo stimolo culturale e simbolico, in fase di laboratorio curriculare, ogni scuola del territorio di San Giorgio a Cremano utilizzando semplici scatole di cartone, ha costruito delle casette dipinte e/o decorate con cartelli, insegne, legate ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, diventando così case promotrici di diritti di una città “aperta” e dunque inclusiva.

Ad attendere la staffetta e prenderne il testimone al plesso “Massaia” di via De Lauzieres, è stato il nostro Preside, prof. Vincenzo De Rosa, che ha prelevato dalle vive mani di suor Fabiola, Direttrice dell’Istituto “Regina dei Gigli”, la stele dei Diritti.

Ad accompagnare il Preside, c’erano le classi:

  • V A del plesso Capobianco e V B del plesso Mazzini (Primaria)
  • 2 B e 3G del plesso Massaia (Secondaria) accompagnati dai Docenti: proff. Daniela Colucci, Carmen Nocera, Fulvia Iovine e Davide Nacar, quest’ultimo Referente, per la nostra scuola, de “La Città dei Bambini e delle bambine” e da sempre impegnato in questi laboriosi e fecondi progetti di evoluzione sociale e determinazione delle coscienze specialmente nei più “piccoli”.

La staffetta è proseguita per le strade della nostra città, come da programma, con i vari passaggi di testimone della stele dei Diritti fino ad arrivare all’aula magna dell’ITI “Enrico Medi” a Via Buongiovanni dove si sono radunati tutti gli studenti delle scuole partecipanti accolti da:

  • Sindaco, Giorgio Zinno, (clicca QUI)
  • Presidente del Consiglio Comunale, dott. Michele Carbone (che peraltro ha accompagnato anch’Egli, fin dall’inizio, la staffetta in questione da Via Cappiello col “IV Stanziale”, proseguendo  con la Scuola “Regina dei Gigli”, l’ “IC2 Massaia” con le due classi Quinte della scuola Primaria, la “E. De Filippo”, la “M. Troisi” la “Don Milani” la “R. Scotellaro” la “G. Marconi”, la “G. Dorso”,  il Liceo “C. Urbani” terminando all’I.T.I. “E. Medi”)
  • I Rappresentati di tutti gli Istituti Scolastici cittadini,
  • Il presidente della VI Municipalità di Napoli
  • E, infine, il Rappresentante dell’Istituto “ARCHIMEDE” di Ponticelli che ha ricevuto il testimone per l’anno prossimo.

Gran clima di festa e partecipazione degli studenti e coinvolgimento da parte delle Autorità presenti civili e scolastiche, hanno fatto si che anche quest’anno la manifestazione ha portato un sano contributo alla nostra città, al nostro territorio, ai nostri giovani.

Allora, appuntamento al prossimo anno più decisi che mai!

Qui sotto alcuni momenti video-fotografici della manifestazione.















Menu