LA “MASSAIA” RIPUDIA LA GUERRA – Flash Mob del 4 marzo 2022

Con un eccezionale cromatismo blu e giallo (i colori dell’Ucraina) che ha adornato i cancelli della scuola, nella mattinata del 4 marzo 2022, il plesso Massaia ha voluto manifestare il suo “NO ALLA GUERRA” con un Flash Mob al quale hanno partecipato tutti gli alunni che, nei giorni precedenti, hanno preparato striscioni, gagliardetti, stemmi e manifesti, tutti degnamente con i colori della nazione ucraina sottoposta al vile bombardamento ed invasione da parte delle truppe della Russia.

Con incredibile animo, tutti gli alunni hanno voluto, nel loro piccolo, dare un contributo contro questa stupida guerra che sta proliferando morti, sangue, orfani, vedove e danni irrimediabili alla vita civile delle persone facendo leva sul bellissimo articolo della Costituzione italiana che così recita all’art. 11.: L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

Qui appresso troverete tante immagini e video che hanno caratterizzato questa giornata di riflessione amara da parte di tutta la comunità scolastica della Massaia, con il nostro Preside, prof. Vincenzo De Rosa, unitamente al Sindaco, Giorgio Zinno, ed al Presidente del Consiglio Comunale, dott. Michele Carbone.

Insieme ai nostri Alunni, riflettiamo su quanto sta accadendo in Ucraina ben più dell’impensabile ma che la realtà ha reso viva, cruda e violenta oltre ogni limite inimmaginabile.

 

 

 

 

 














 

 

 

 

Menu